DEBUTTO A MILANO: VADOLIBERO CONQUISTA IL POPOLO DEL DESIGN

Debutto ufficiale di vadolibero al Fuori Salone 2015. Nella splendida location del Magna Pars Suites Milano, in via Forcella 5, Bike Shelf e Bike Butler hanno fatto la loro prima apparizione pubblica. Le reazioni? “Che bella idea!” è stato il commento ricorrente.

“ma questa è la casa della bici!”. così è stata vissuta Bike Shelf, la libreria organizer pensata per aprire le porte del salotto alle due ruote.

Il popolo del design ha colto l’anima della linea ride home: risolvere le esigenze di chi si porta la bicicletta in casa, in modo funzionale ma anche con stile. Con due proposte di mobili molto particolari, progettate per “parcheggiare” la bici (e riporre tutti gli accessori del cycling) tra le mura domestiche. Ma c’è di più. Bike Shelf, la libreria dotata di una potente lampada a led a forma di manubrio, di sera diventa un’installazione artistica che spettacolarizza qualsiasi telaio. E Bike Butler è il più efficiente svuotatasche: non solo è autoportante, ma in poco spazio riesce a organizzare tutto l’occorrente per uscire a pedalare. Un’originalità pienamente riconosciuta dai visitatori: i primi due prodotti firmati vadolibero hanno fatto il giro del mondo sui social media, grazie a post e retweet. Un passaparola digitale spontaneo che riconosce alla start-up milanese un approccio al mondo del cycling assolutamente originale.